Pasta

Bucatini all’amatriciana

Condividi l'idea con i tuoi amici :
image_pdfimage_print

E’ tra i piatti più conosciuti in Italia.

Si fonda su ingredienti tipici e su una preparazione semplice.

Il nome deriva dalla bella cittadina laziale Amatrice e non transige mutazioni: non sono previsti né aglio né cipolla, e tantomeno l’uso della pancetta al posto del guanciale.


Ingredienti (per 4 persone):

  • 360 gr di bucatini
  • 200 g guanciale
  • 600 g Pomodori Rossi da sugo
  • 100g pecorino romano
  • Sale

Procedimento

Sbollentate i pomodori in acqua leggermente salata per 3 / 4 minuti.

Tagliate a tocchetti grandi il guanciale pulito della cotenna e della parte troppo speziata

Scaldate una padella e aggiungete il guanciale senza l’aggiunta di grassi.

Cuocete a fuoco medio, il risultato deve essere il grasso trasparente e la consistenza croccante.
Togliete il guanciale cotto e tenetelo al caldo.

Nella padella unta dell’olio del maiale aggiungete i pomodori pelati e schiacciati con una forchetta


Salate leggermente e cuocete a fuoco basso , con coperchio, per una quindicina di minuti.

Nel frattempo, lessate la pasta in abbondante acqua salata.


Scolarla un paio minuti prima della fine della cottura e versarla nella padella con il pomodoro, aggiungete il guanciale e portate a fine cottura.

Spegnete il fuoco , aggiungete una parte del pecorino e fate mantecare per pochi secondi.

Impiattate e aggiungete altro pecorino

Mangiare ben calda.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.