Carciofi alla romana
ANTIPASTI,  Antipasti vegan,  Contorni vegan,  Verdure

Carciofi alla romana

Condividi l'idea con i tuoi amici :
image_pdfimage_print

Per preparare i carciofi alla romana si utilizzano carciofi del tipo romanesco o violetto.

Un trucco per renderli morbidissimi e’ l’utilizzo in cottura della cartaforno bagnata e strizzata.



Ingredienti (per quattro persone):

  • 8 Carciofi romaneschi
  • 1 ciuffo di Menta romana fresca
  • 1 mazzetto Prezzemolo fresco
  • 1 Spicchio d’aglio senza anima
  • 2 cucchiai Olio Extravergine D’Oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Acqua
  • limone

Procedimento

Pulite i carciofi eliminando le foglie dure fino ad arrivare a quelle più tenere. Tagliate poi la parte finale del gambo lasciandone un pezzettino attaccato al carciofo.

Tagliate la punta , allargate il carciofo ed eliminate la barbetta .

Man mano che pulite i carciofi strofinateli con il limone e immergeteli dentro un contenitore con dell’acqua acidula in modo che non anneriscano.

Tritate la  menta, il prezzemolo e l’aglio e  aggiungete un pizzico di sale.

Scolate i carciofi e riempiteli con il trito.

In una padella scaldate l’olio e  metteteli a testa in giù .

Cuocete per qualche minuto poi abbassate la fiamma e versate l’acqua fino ad coprire due terzi dei carciofi.

Salate poco e pepate.

 Inumidite un foglio di carta forno e coprite i carciofi: in questo modo si creera’ una cappa di vapore che creera’ la giusta umidita che rendera’ il piatto perfetto .

Mettete il coperchio e cuocete per 30 minuti circa e a cottura ultimata (controllate infilando uno stecchino ) togliete la carta e alzate la fiamma per far ritirare tutta l’acqua.

Servire caldi o tiepidi.




Consiglio: come specificato nella ricetta, uno dei modi più efficaci per evitare l’annerimento dei carciofi è l’immersione nell’acqua fredda e nel succo di mezzo limone.

Quest’ultimo, attraverso la vitamina C, eviterà ai carciofi di appassire e cambiare colore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.