pangiallo di tivoli
Biscotti,  DOLCI

Pangiallo di Tivoli (Pancialle)

Condividi l'idea con i tuoi amici :
image_pdfimage_print

Dolce tipico di Tivoli, ribattezzato Lu Pangialle dai nostri nonni.

La ricetta e’ di Maria , una vicina di casa di madre ed e’ super collaudata da varie generazioni.

L’ esecutrice materiale e’ zia Lidia , che ha portato a casa mia e di Penny l’esperienza che permette di ottenere il risultato migliore.



Ingredienti :

  • 250 gr di nocciole
  • 250 gr d mandorle
  • 250 gr di noci
  • 250 gr di uvetta
  • 200 gr di pinoli
  • 250 gr di cioccolato fondente
  • 500 gr di miele
  • 2 pugni abbondanti di farina
  • Brandy (facoltativo)

Procedimento:

Mettete ad ammollare l’uvetta in una ciotola d’acqua tiepida e un bicchierino di brandy per una ventina di minuti.

Nel frattempo tritate grossolanamente la frutta secca sgusciata.

Mettetela in una ciotola insieme ai pinoli e all’uvetta strizzata.

Unite la cioccolata, aggiungete  la farina e mescolate .

Inglobate anche il miele scaldato e impastate.

Il composto deve rimanere morbido e leggermente appiccicoso.

Suddividete l’impasto in cinque porzioni e modellatele con le mani bagnate o infarinate a formare  dei piccoli panetti.

Sbatteteli piu volte per compattarli.

Disponeteli su una teglia coperta da carta forno e mettete in frigo per 6/7 ore.

Cuoceteli a 180° per venti minuti.

Devono prendere colore.


Consigli: Avvolgeteli nella pellicola trasparente e riponeteli in un luogo fresco e asciutto. In questo modo si conservano anche per un mese.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.