CONSIGLI,  Cucina

Storie di…cucina (come spurgare le vongole)

Condividi l'idea con i tuoi amici :
image_pdfimage_print

Una volta comprate le vongole freschissime, scegliendo quelle più adatte alla nostra ricetta (es. lupini, veraci) dobbiamo far in modo di spurgarle perfettamente.

Occorre preparare in una ciotola acqua e sale fino, circa 35g per ogni litro d’acqua, in maniera tale da ricreare un ambiente vivibile al mollusco che ricomincerà a filtrare l’acqua ed a espellere la sabbia.

Coprite il recipiente e mettetelo nella parte bassa del frigorifero.

Controllare prima di inserirle nell’acqua se il guscio è rotto. Se così fosse gettare la vongola.

L’ammollo dovrà durare minimo 3 o 4 ore con almeno 2 risciacqui per togliere la sabbia depositata sul fondo della ciotola.

Ad ogni risciacquo le vongole vanno lavate e rimesse in ammollo con acqua pulita e sale nella proporzione indicata.

Passato il tempo minimo, quando l’acqua risulterà pulita, tirate fuori le vongole e utilizzate per la ricetta scelta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.