treccia di pane alle olive
Basi vegan,  IMPASTI BASE,  Pane

Treccia di pane alle olive

Condividi l'idea con i tuoi amici :
image_pdfimage_print

Cuocere il pane può sembrare difficile, ma in realta’ non lo e’.

Rispettando alcune tecniche di cottura in forno la treccia alle olive riuscira’ perfetta: croccante fuori , morbida dentro.

Una bonta’.



Ingredienti: (due trecce)

  • 500 gr di farina
  • 1 bustina lievito di birra secco
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 100 gr di olive nere
  • 80 gr di olio di oliva
  • 250 gr di acqua bollente
  • 2 cucchiaini di sale
  • Sale grosso (facoltativo)

Procedimento

Mettete a sciogliere il lievito in una parte di acqua con l’aggiunta di 2 cucchiaini di zucchero.

Lasciate riposare per qualche minuto.

Nel frattempo tagliate a pezzettini le olive.

In una ciotola mettete la farina, fate un buco al centro e versate l’acqua con il lievito attivato.

Impastate qualche minuto.

Aggiungete il sale, le olive , l’olio e l’acqua, poca alla volta, fino al completo assorbimento.

Impastate adesso energicamente su di un ripiano .

Formate un panetto, mettetelo in un contenitore, ungetelo con olio e mettetelo a lievitare per 2/3 ore coperto con la pellicola.

Passato il tempo riprendete l’impasto raddoppiato e dividetelo in 6 parti uguali.

Formate 6 filoncini sovrapponeteli a formare due trecce.

Fate lievitare un’altra ora.

Preriscaldate il forno a circa 250 °C , temperatura molto alta per creare il cosiddetto colpo di calore, che permettera’ alla treccia di risultare croccante fuori e morbida dentro.

Tenete  nel forno anche la teglia per la cottura per tutto il tempo di preriscaldamento.

Posizionate una ciotolina con un po’ d’acqua nella parte bassa del forno .

Spennellate le trecce con latte e acqua e , a piacere, spolverate con sale grosso.

Infornate le trecce per 30/35 minuti.

Abbassare la temperatura a 200° solo dopo 15 minuti che la treccia e’ in forno.

Durante la cottura, con un vaporizzatore, spruzzate 5-6 volte dell’acqua sulle pareti laterali del forno cosi da non far indurire il pane.

Passato il tempo di cottura socchiudete lo sportello del forno e tirate fuori le trecce quando sono tiepide.

Ottime sia sole che come accompagnamento a formaggi e affettati.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.