Bollito
Carne,  SECONDI PIATTI

Bollito

Condividi l'idea con i tuoi amici :
image_pdfimage_print

Se si ha poco tempo, ma si ha a disposizione la carne di manzo adatta per un buon bollito.. niente paura, basta cuocere il tutto nella pentola a pressione.

Il tempo di cottura passa da 3 ore circa ,nella pentola normale, a 50 minuti – 1 ora nella pentola a pressione.

Il procedimento non cambia, una volta tagliate le verdure e preparata la carne, il bollito si prepara da se’.


Ingredienti:

  • 1 kg di carne di manzo ( la tradizione piemontese vuole che il bollito sia composto da sette tagli di manzo: tenerone, stinco, pancia con e senza osso, culatta, cappello da prete, fiocco e noce).
  • 1.800 ml di acqua
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 2 patate
  • Chiodi di garofano ( io non li ho messi)
  • sale


Procedimento :

Tagliate a pezzi grossi le verdure.

Pelate le cipolle e infilate dentro i chiodi di garofano.

Portate ad ebollizione l’acqua fredda.

Aggiungete il sale.

Mettete tutte le verdure nella pentola

Per ultima mettete la carne.

Controllate sempre che il livello dell’acqua non superi il livello max della pentola a pressione.

Chiudete il coperto e quando inizia a fischiare, abbassate la fiamma e cuocete per 50 minuti circa.

Passato il tempo fate uscire tutto il vapore e sistemate la carne e le verdure su di un piatto da portata.

Potete accompagnare la carne con sottaceti, mostarda, maionese o soltanto condita con olio, sale e pepe.


Consiglio lunga cottura: Dopo qualche minuto di cottura nella pentola non a pressione sulla superficie dell’acqua si formera’ della schiuma  che va eliminata.

Abbassate il fuoco al minimo e portate dolcemente a cottura, per circa 3 ore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.